Angioma e voglia di fragola: l’emangioma infantile

Per il suo colore rosso intenso, l’emangioma è spesso chiamato anche voglia di fragola, di ciliegia o di vino. Qui trovate tutte le informazioni su questo tumore benigno dei bambini piccoli, che cresce spesso velocemente. 

Gli emangiomi sono formati da vasi sanguigni in eccesso nella pelle o sotto la pelle. Solitamente gli emangiomi infantili si sviluppano solo qualche giorno o qualche settimana dopo il parto. Nei bambini, gli emangiomi (= emangiomi infantili) sono relativamente frequenti: ne è colpito quasi il 10% dei bambini piccoli. Nonostante spesso gli emangiomi infantili siano innocui, in circa il 12% dei casi si rende necessaria una visita specialistica, per es. nel caso di compromissione delle capacità visive o dell’assunzione degli alimenti.

  • Frequenza:
    Fino al 10% dei bambini piccoli; i bambini nati prematuri con un peso inferiore a 1 kg sono colpiti più frequentemente. Circa il 60% degli emangiomi si trovano sulla testa o sul collo.
  • Momento d’insorgenza:
    Nei primi giorni o nelle prime settimane dopo il parto. Gli emangiomi crescono più velocemente nelle prime 8 settimane di vita. Dopo 3 mesi, solitamente l’emangioma raggiunge l’80% delle dimensioni finali.

  • Decorso:
    Gli emangiomi evolvono in tre fasi:

    • Fase di crescita:
      gli emangiomi crescono più velocemente nelle prime 8 settimane di vita, dopodiché la crescita, che può continuare per 6-9 mesi, rallenta.
    • Arresto (durata variabile)
    • Remissione (che termina solitamente entro il 9° anno di vita)

  • Complicanze:
    Gli emangiomi possono creare problemi soprattutto al viso, nel caso in cui compromettano funzioni importanti. In cifre, il 12% degli emangiomi infantili richiede un trattamento, che va iniziato il prima possibile per evitare problemi molto seri.
  • Dopo la fase di remissione:
    I residui lasciati dagli emangiomi su labbra, naso o orecchi vanno sottoposti più frequentemente a interventi chirurgici.

Da dove viene l’emangioma infantile?
L’origine degli emangiomi infantili è ignota. Si conoscono tuttavia alcuni fattori di rischio:

  • peso alla nascita ridotto
  • sesso femminile
  • parto plurigemellare
  • parto prematuro

Da cosa si riconosce un emangioma infantile?
Solo il medico può diagnosticare se si tratti di un emangioma infantile o di un’altra lesione cutanea. I segnali di un emangioma sono l’insorgenza solo dopo il parto e un decorso con una crescita netta in termini di dimensioni. Anche il fatto che la parte colpita sia calda al tatto può indicare che si tratta di un emangioma infantile.

Quando è necessario sottoporre il bambino a un trattamento?
Se un emangioma infantile abbia bisogno di una terapia o no, va deciso di volta in volta. I casi in cui un trattamento è sempre necessario sono:

  • complicanze che mettono in pericolo la vita
  • formazione di ulcere non arginabili
  • compromissione di funzioni vitali (per es. limitazione del campo visivo, compromissione della respirazione e molto altro)
  • pericolo di deformazione permanente

Se è presente una di queste situazioni, il trattamento va iniziato il prima possibile.

Suggerimento: scattate regolarmente delle fotografie per una migliore valutazione della crescita effettiva.

Gli emangiomi infantili recedono completamente?
La presenza di residui visibili dipende dalle dimensioni, dalla posizione e dal tipo di emangioma. Se non si effettua nessun trattamento, fino al 69% degli emangiomi infantili lasciano lesioni residue.

emangioma superficiale
oberflächliches noduläres Hämangiom
residui dopo 7 anni
verbleibende Läsion 7 Jahre nach Entstehung

Sarà lo specialista a decidere se l’emangioma richieda un trattamento.

L’emangioma causa dolori a mio figlio?
Solitamente gli emangiomi piccoli e che non crescono velocemente sono indolori. Gli emangiomi più grandi e che crescono velocemente possono essere piuttosto profondi e causare dolori. È soprattutto il caso degli emangiomi situati nelle pieghe della pelle: in questo caso c’è il rischio di ulcerazioni dolorose, infezioni batteriche e/o emorragie.

Dove posso portare il mio bambino per la terapia?
Qui potete trovare una lista degli specialisti degli emangiomi infantili nei dintorni.

Quali opzioni terapeutiche esistono?
La terapia adatta può essere determinata solo dal medico, individualmente per ogni bambino. Qui potete trovare una panoramica sui metodi attualmente disponibili.